Chi siamo ?

Chi siamo ?

​Gli amici di lunga data delle Piccole Sorelle e di Madre Maria della Croce si sono uniti per dire quanto siano toccati da questa incomprensibile situazione e da queste gravi misure che pesano contro la Congregazione e feriscono profondamente le Piccole Sorelle di Maria Madre del Redentore.

Mentre oggi la Chiesa cattolica è criticata e attaccata da tutte le parti, siamo davvero scioccati da queste misure decise dalle autorità ecclesiastiche, che destabilizzano una Congregazione di religiosi che aspirano solo a vivere fedelmente il carisma della loro fondatrice, al servizio della Chiesa e in perfetta comunione con essa.

Siamo mobilitati e impegnati al fianco delle Piccole Sorelle per aiutarle nei loro sforzi, affinché questa ingiusta situazione possa essere riconsiderata dalle autorità ecclesiastiche con obiettività e con la ricerca di una soluzione equa, per giungere ad una conciliazione delle parti, secondo la dottrina della Chiesa generalmente ripresa nel diritto canonico :


Can.1446 - § 1. Tutti i fedeli, e in primo luogo i Vescovi, faranno del loro meglio, nel rispetto della giustizia, per evitare il più possibile le dispute all'interno del popolo di Dio, e per risolverle il più presto possibile in modo pacifico.

È in questo spirito che abbiamo creato l'Associazione di Sostegno alle Piccole Sorelle di Maria Madre del Redentore
 

(Associazione di diritto tipo del 1901

Statuto depositato il 26/03/18 presso il sottoprefetto di Château-Gontier)
 

e le proponiamo di firmare la nostra petizione :

 

- - -

 

 

L’associazione riconosce la Congregazione delle Piccole Sorelle di Maria Madre del Redentore, come depositaria privilegiata del carisma della sua fondatrice, Madre Maria della Croce.

(Maria Nault, 1901-1999)

L’associazione ha per scopo di prestare assistenza e sostegno alle Piccole Sorelle di Maria Madre del Redentore.

1 - nella loro vocazione a diffondere il carisma (*) trasmesso da Madre Maria della Croce

2 -  nella loro attitudine a promuovere, conformemente allo spirito della loro Fondatrice, i valori spirituali dell’opera,

3 - nella loro capacità a diffondere il carisma specifico dell’opera, perché sia rispettato nella Chiesa e nel mondo.

4 - in ogni iniziativa intrapresa, qualora non fosse il caso, presso le autorità ecclesiastiche o civili, per far valere i loro diritti, al servizio dell’opera di Madre Maria della Croce.

5 - nell’organizzazione di diversi eventi sociali mediatici, musicali, culturali, artistici, storici, al fine di contribuire agli scopi descritti sopra.

(*) Nella vita religiosa, il carisma indissociabile dalla spiritualità, è sia un dono, una intuizione apostolica, sia una maniera particolare di vivere insieme. Ogni famiglia religiosa ha un carisma ricevuto dal suo fondatore, che gli è proprio ; è la sua identità. 

 

- - -

 

  • Twitter Icône sociale
  • Notre page Facebook